Chi, dopo aver visto “Rocky”, non ha pensato “le uova crude prima di allenarsi son perfette”? La celeberrima scena in cui Silvester Stallone ingurgita cinque uova crude in una sola sorsata non solo è un cult del cinema ma ha anche dato vita ad una leggenda. Da sfatare.
Dovete sapere invece, contrariamente alla falsa credenza della “facile assunzione di proteine”, che l’albume d’uovo crudo contiene un’antivitamina, ovvero una sostanza con struttura chimica e composizione simile alle vitamine che, però, inibisce la loro azione. Questa antivitamina è l’avidina e inibisce l’azione della biotina (vitamina B8), vitamina che interviene nella sintesi di acidi grassi, proteine, acidi nucleici e nella gluconeogenesi. E’ fondamentale, inoltre, per la funzione della ghiandola tiroidea e delle surrenali. In genere il deficit di questa vitamina si deve all’assunzione eccessiva di uova crude oppure per la somministrazione, a dosi elevate, di alcuni antibiotici. I sintomi possono essere vari: debolezza, depressione, dolori muscolari ed altri sintomi aspecifici. E’ sufficiente cuocere l’albume per eliminare l’avidina.
In un prossimo articolo vi darò qualche ricetta!

0417651_1750_MC_Tx360