Noi assumiamo i nutrienti per assicurare l’accrescimento ed il mantenimento delle strutture dell’organismo e per produrre composti con diverse finalità fisiologiche. Il metabolismo è costituito da tutto questo.
Per spiegare il concetto di metabolismo, partendo dall’etimologia, ci torna utile il greco: “μεταβολή” (si legge “metabolas”) significa mutazione, o cambiamento. E quindi, più specificatamente, con metabolismo intendiamo l’insieme di “trasformazioni” chimiche a cui sono sottoposti i nutrienti nei tessuti. Esso comprende le reazioni di tipo distruttivo, a scopo di ottenere energia (catabolismo), e le reazioni di tipo biosintetico, grazie alle quali si formano nuove molecole (anabolismo).” Il metabolismo non è possibile senza la partecipazione di numerose proteine che svolgono molteplici funzioni.

METAB