I nutrienti, forniti dagli alimenti, sono composti chimici che permetto all’organismo di produrre l’energia necessaria per svolgere le sue funzioni e di mantenere e formare le sue stesse strutture.
Il nostro organismo necessita ed utilizza più di cinquanta nutrienti. Non tutti, però, hanno la medesima importanza.

Un nutriente che si definisce non essenziale è un composto che, nel caso di un apporto dietetico deficitario, può essere sintetizzato dall’organismo. Ad esempio il glucosio, imprescindibile per il funzionamento cellulare, in caso di digiuno può essere sintetizzato dall’organismo tramite la gluconeogenesi.

I nutrienti che, al contrario, si definiscono essenziali sono quelli che, anche in caso di necessità (deficit), non possono essere sintetizzati dall’organismo. Fa parte di questo gruppo la fibra alimentare, alcuni amminoacidi (leucina, isoleucina, valina, treonina, feninalanina, triptofano, treonina), l’acido α-linoleico e l’acido linolenico, tutte le vitamine (tranne la vitamina D, K e l’acido nicotinico) ed infine tutti i minerali.

vit min