Con l’articolo del 28 aprile scorso (Gli effetti dello stress), vi avevo introdotti al tema dello stress in relazione alle malattie e ai deficit immunitari. E’ molto importante la valutazione dello stress e dei suoi effetti sull’organismo, per questo motivo è stato sviluppato uno strumento che consente di determinare le risposte individuali agli eventi stressanti in maniera rapida e semplice.

Oggi voglio parlarvi proprio di questo test. Si tratta di un questionario, ufficialmente denominato “Valutazione rapida dello stress”, redatto da due ricercatori della III Clinica psichiatrica dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, Massimo Biondi e Lorenzo Tarsitani.

La valutazione dello stress dipende dallo stimolo, all’interpretazione soggettiva della relazione stimolo-ambiente e dalla tipologia di risposta. Il questionario sottostante scompone la valutazione in cinque aree: Ansia (item 1-5-10), Depressione (2-4-7), Somatizzazione (9-12-14), Aggressività (3-6-8), Supporto sociale (11-13-15). In totale sono 15 item: di questi, i primi 9 si riferiscono allo stato d’animo dell’individuo al momento della compilazione, i successivi 6 (da 10 a 15) invece misurano variabili longitudinali riferite agli ultimi sei mesi. Il punteggio totale del questionario (da 0 a 45 punti) quantifica il grado di risposta agli eventi che provocano lo stress.

Prima di compilarlo, ricordate: non ci sono risposte giuste o sbagliate.

TEST VALUTAZIONE STRESS