alexino

L’estate ci ha ufficialmente aperto le porte e il richiamo di un riconciliante fine settimana al mare, anche per me, è stato irresistibile. Ma non ho dimenticato il lavoro: questi giorni sono stati l’occasione per riallacciare i contatti con amici di lunga data. Oggi ve ne presento uno: si chiama Alex Ferrari ed è un calciatore del Bologna.

Innanzitutto volevo chiederti come cambiano il modo di giocare, gli allenamenti, l’impegno in generale dalla primavera alla serie B.
Ovviamente cambia l’impegno, cambia il livello di gioco e di professionismo insomma. In serie B il gioco è molto più tecnico, oltre che più fisico.

Come vengono organizzati gli allenamenti in serie B? Frequenza, durata, metodo di lavoro?
Come organizzazione più o meno è simile a quella della primavera, perché ti abituano già per la Prima Squadra. La durata degli allenamenti dipende molto dall’allenatore, ci alleniamo tutti i giorni più la partita il sabato o la domenica. Dopo la partita c’è sempre un giorno di recupero.
Per la preparazione estiva il lavoro è più fisico e di resistenza, poi ci sono sempre un paio di allenamenti a settimana anche durante l’anno dove abbiamo lavori più fisici, il resto invece è quasi tutta tecnica e tattica.
Il lavoro in palestra è molto personale, ogni giocatore ha la sua scheda.
Una volta a settimana abbiamo la doppia seduta.

Com’è strutturato il pranzo pre-partita o comunque quando avete la doppia seduta?
Il pranzo solitamente è il classico piatto di pasta in bianco. Come secondo il petto di pollo o la bresaola con il grana, o la fesa di tacchino. Accompagnato sempre dalla verdura. Comunque cose molto leggere e nutrienti.

Seguite sempre un’alimentazione sana anche quando non siete in ritiro?
Sarebbe meglio seguirla, poi non abbiamo una dieta personale. Comunque essendo dei professionisti cerchiamo sempre di mantenere un’alimentazione sana ed un riposo adeguato.

In cosa consiste la preparazione estiva? Come vi allenate?
In ritiro sono quasi tutte doppie sedute. Il recupero è veramente poco, arrivi le ultime due settimane che sei molto stanco.
Mentre il ritiro pre-partita come si svolge?
Andiamo il giorno prima in hotel. Se giochiamo alla sera c’è il risveglio muscolare al mattino. Quindi facciamo molto stretching dinamico, skip eccetera.

All’inizio della tua carriera giocavi come terzino, ora che invece giochi come difensore centrale come ti trovi?
Il cambio è stato 4 anni fa. All’allenatore di allora serviva un difensore centrale e mi sono adattato. Comunque Baldini mi ha insegnato molto, anche perché lui è stato un difensore centrale e quindi mi ha saputo dare ottimi consigli.
Con lui ho fatto sia il terzino che il difensore centrale ma da quando mi ha insegnato a giocare da centrale preferisco questo ruolo.

Grazie mille Alex, è sempre un piacere rivederti! in bocca al lupo per la tua carriera!
Figurati Stefano, a presto.